Tid  5 timmar 22 minuter

Koordinater 851

Uploaded den 16 juni 2017

Recorded juni 2017

-
-
1 428 m
873 m
0
2,4
4,8
9,51 km

Visad 556 gånger, ladda ned 7 gånger

i närheten av Maranola-Trivio, Lazio (Italia)

Il monte Altino (1367 mlm), si trova nel parco dei monti Aurunci e per raggiungerlo bisogna percorrere lo storico sentiero del Redentore, il monte più noto tra le cime vicine per ragioni storico religiose degli inizi del 1900. Anche se è possibile iniziare il percorso dal centro del paese (circa 200 m), io mi sono recato al rifugio Pornito (820 mlm). Dal parcheggio appena sotto il rifugio inizia il percorso. Il sentiero fino al Redentore che costeggia il lato ovest della montagna, è composto principalmente da materiale sassoso in parte franato, in parte adattato dagli abitanti del posto per rendere più agevole il passaggio. Dopo una prima parte fatta di una sola salita non impegnativa si giunge ad una croce di ferro dopo la quale inizia una serie di tornanti (una decina se non ricordo male). A circa metà si giunge all'eremo di San Michele, chiesetta costruita all'interno della roccia. Giungendo alla fine dei tornanti ci si trova in un piccolo spiazzo erboso dove si trovano le indicazioni per raggiungere il Redentore, un'area picnic ed il monte Petrella, cima ancora più alta in cui in questo caso però non sono giunto. Prima di dirigermi a destinazione, ho fatto, quello che consiglio come passaggio obbligato alla cima del Redentore che di fatto è una vera e propria terrazza sul golfo di Gaeta ed il panorama è da rimanere a bocca aperta. Riscendendo verso lo spiazzo descritto in precedenza, si segue il sentiero verso l'area picnic. Dopo una prima parte si giunge ad una seconda indicazione, ma come in precedenza mancano indicazioni per il monte Altino. Da questo punto infatti mi sono avventurato,usando come unico punto di riferimento la cima visibile dal basso, per un percorso totalmente off road, devo ammettere piuttosto impegnativo e per cui è richiesto un certo sforzo fisico.
Durante la salita ho notato qualche roccia con vecchi segni fatti dal CAI ma piuttosto sbiaditi che davano l'impressione di un vecchio percorso non più visibile a causa di smontamenti rocciosi. Dopo qualche sforzo si arriva in cima, dove l'unico segno che indica di essere giunti a destinazione è una roccia con la scritta "monte Altino 1367". Da qui si può ammirare un bellissimo panorama sul Redentore, sul golfo di Gaeta e sul parco degli Aurunci. Nel mio caso sono sceso di nuovo percorrendo un tratto off road, diverso dal precedente, ma anche qui bisogna prestare attenzione a causa di rocce piuttosto grandi e passaggi stretti. Dopo una piccola pausa pranzo fatta al Redentore (dove ho sfruttato l'ombra della costruzione), ho affrontato la discesa fatta sullo stesso sentiero va fatta con cautela, come detto a causa del materiale roccioso su cui si può scivolare. A causa di perdita del segnale non è stato possibile completare la traccia, ma si giunge infine al punto di partenza.
Waypoint

Monte Altino

Monte Altino

Kommentarer

    You can or this trail